Il sesso occasionale fa bene o fa male?

Il sesso occasionale fa bene o fa male?

Il sesso occasionale fa bene o male? Spesso ci si pone questa domanda e ci si schiera da una parte o dall’altra. Lanciarsi su internet alla ricerca di siti per sesso e concedersi avventure erotiche occasionali può avere controindicazioni o può rivelarsi un’ottima scelta. Tutto dipende dall’educazione ricevuta, dalle fantasie erotiche, dalla voglia o meno di vivere nuove esperienze, dalla predisposizione ad avere relazioni serie o saltuarie.



Vantaggi del sesso occasionale

Il sesso occasionale ha sicuramente numerosi vantaggi, che possono essere:

  • Può rappresentare un’ottima valvola di sfogo in caso di relazioni terminate in maniera burrascosa;
  • È un fantastico modo di attendere l’arrivo dell’anima gemella;
  • Totale libertà dai vincoli che comporterebbe una relazione stabile;
  • Possibilità di realizzare le proprie fantasie erotiche senza alcun timore di essere giudicati;
  • Possibilità di frequentare più partner contemporaneamente;
  • Permette di evadere dalla routine della vita di coppia (occhio a non farsi scoprire dal partner però);
  • Può essere la prova del nove, capace di far comprendere se una relazione stabile è giunta o meno al capolinea;
  • È un favoloso incentivo alla propria autostima perché in grado di far sentire apprezzati;

Questa modalità di vivere il sesso ha comunque degli lati negativi:

  • Eventualità di provare un grande senso di solitudine una volta terminato l’incontro di sesso;
  • Piena consapevolezza che le persone con cui si fa sesso occasionale molto probabilmente non si trasformeranno in partner fissi;
  • Maggior possibilità di contrarre malattie veneree (usare quindi sempre il preservativo senza eccezioni);

Il sesso occasionale è quindi fine a sé stesso e non è certamente indicato per le persone che desiderano una relazione stabile o un matrimonio.

Anch’essi hanno dei pro e contro.

Pro delle relazioni stabili:

  • Avere al proprio fianco una persona sulla quale si può contare;
  • Minori possibilità di sentirsi soli;
  • Possibilità di fare sesso senza dover andare a caccia di prede;
  • Bassa percentuale di contrarre malattie sessualmente trasmissibili;

Contro delle relazioni stabili:

  • Sopraggiungere della noia e della monotonia;
  • Darsi per scontati;
  • Fantasie erotiche limitate;

Una volta valutati i rispettivi aspetti del sesso occasionale e non, se si vuole praticare la prima modalità è bene adottare alcuni accorgimenti, ossia:

  • Essere sempre sinceri con chi si ha davanti, spiegando loro da subito che non si desidera alcuna relazione stabile. Non è corretto promettere mari e monti quando si desidera solamente del sesso;
  • Non comportarsi da compagni né permettere ai propri amici di letto di farlo, al fine di evitare l’insorgere di fastidiose gelosie;
  • Incontrarsi in luoghi distanti dalla zona di residenza per non far sapere all’altra persona dove si abita: si eviteranno così appostamenti o pedinamenti vari;
  • Rispetto: mai dimenticarlo a casa, anche nel caso in cui si frequenta occasionalmente una persona e pretendere lo stesso trattamento. Se si ha la sfortuna di incontrare una persona maleducata è meglio lasciarla al suo destino;
  • Se si è impegnati, è bene cercare amici con benefici fuori dal proprio giro di conoscenze per evitare imbarazzanti incontri fortuiti o conoscenze in comune. Purtroppo molte persone sono pettegole e si lasciano scappare dettagli che sarebbe meglio tenere segreti;

Come organizzare un incontro di sesso occasionale

Per organizzare un ménage del genere è sufficiente iscriversi a dei siti per sesso, che contano migliaia di iscritti in tutta Italia.

All’interno di queste piattaforme è anche possibile attivare la geolocalizzazione, che permette di incontrare persone vicine, ma anche i limiti di età e il sesso, visto che sono state create per soddisfare ogni genere di gusto e orientamento sessuale.

I siti per sesso più seri chiedono la verifica degli iscritti mediante la richiesta di una foto specifica (il più delle volte chiedono un selfie vicino ad un foglio sul quale scrivere una determinata parola), per ridurre ai minimi termini le sostituzioni di persona o la creazione di profili falsi.