Il futuro lavorativo

Il futuro lavorativo

Oggi in Italia vige una disoccupazione giovanile piuttosto intensa, causata dalla crisi economica che l’Italia ha vissuto nel corso degli anni, una crisi che, seppur fortunatamente è stata superata, lascia dietro di sé una scia, una coda sarebbe più opportuno dire, di conseguenze piuttosto negative. Ma non si tratta solo della crisi economica. Possiamo affermare senza alcun tipo di indugio che la disoccupazione giovanile è causata anche dalla responsabilità dei ministri della Pubblica Istruzione, che, soprattutto nel corso degli anni ‘80, non sono stati in grado di investire sulla formazione dei più giovani, non sono stati in grado di comprendere quali sarebbero state le esigenze del mondo lavorativo da lì a qualche anno, non sono stati in grado insomma di creare una reale forza lavoro.

Per riuscire a combattere la disoccupazione giovanile e fare in modo che sia possibile ottenere un futuro lavorativo migliore rispetto a quello che è oggi disponibile, è necessario allora proprio cercare di comprendere quali potrebbero essere le evoluzioni future dell’odierno mercato del lavoro e rispondere in modo puntuale e preciso con una formazione ad hoc. Se aspettiamo che le redini di questa situazione vengano prese in mano però dalla formazione pubblica, dai ministri, dalle scuole, è possibile che si attenda ancora per qualche decennio che qualcosa cambi. Per fortuna ci sono i centri di formazione, molto più moderni rispetto alla scuola italiana, più adatti a comprendere quali sono le esigenze del mondo del lavoro e a garantire delle valide soluzioni.

Un esempio su tutti è cef, un centro di formazione questo che è innovativo perché offre la possibilità di studiare anche a distanza, dal proprio computer di casa, grazie ad una piattaforma di e-learning davvero molto tecnologica e ad un animo social, un centro che riesce a creare le figure professionali di cui oggi sia ha più bisogno e quelle che sicuramente avranno successo nel corso dei prossimi anni. Possiamo insomma a pieno titolo parlare di un centro di formazione davvero molto lungimirante, che ha un piede rivolto già verso il futuro.

Facciamo un esempio. CEF offre un eccellente corso per diventare operatore socio assistenziale, un corso che consente di scoprire come prendersi cura di una persona anziana, sia che si tratti di una persona autosufficiente o non autosufficiente, sia che si tratti di una persona che non soffre di particolari patologie o al contrario di una persona malata. Perché questo corso può dirsi lungimirante? Perché la popolazione italiana sta diventando sempre più vecchia, con una percentuale ben oltre il 22% infatti di persone over 65. Perché accudire le persone anziane diventa inoltre sempre più difficile oggi, che siamo sempre fuori casa per motivi di lavoro, sempre impegnati, sempre impossibilitate a ritagliarsi dei momenti da dedicare alla famiglia. Questo ovviamente, come abbiamo prima affermato, è solo un esempio, giusto per farvi capire che essere lungimiranti per un centro di formazione significa formare persone che di sicuro riusciranno a trovare lavoro in tempi davvero molto brevi.

CEF offre poi anche corsi nel settore della ristorazione, del benessere, della sanità, dell’animal care e del design, tutti settori che sono moderni, sempre più sviluppati, sempre più alla ricerca di persone giovani e pronte ad entrare a testa alta nel mondo del lavoro. Ci sentiamo in dovere di sottolineare che la piattaforma di e-learning che CEF offre consente a chiunque di diventare davvero molto bravo in quello specifico settore perché offre la possibilità di studiare seguendo il proprio ritmo personale, senza pressioni eccessive, focalizzando l’attenzione quindi davvero sulla propria passione, aiutando il corsista a rendere il fuoco della passione sempre più acceso e vivo giorno dopo giorno. Solo così si formano persone competenti, che hanno voglia di svegliarsi ogni mattina per andare a lavorare e che hanno sempre il sorriso sulle labbra.