Come funziona l’inchiostro termocromico

Come funziona l'inchiostro termocromico

Nella vita, l’unica cosa che rimane uguale è il cambiamento, l’unica eccezione a questa regola, ovviamente, è il colore della vernice sulla tua auto.

Potresti davvero odiare quel verde lime, ma non c’è modo di cambiarlo, farlo è troppo costoso e richiede un sacco di tempo per dipingerla con un colore nuovo.

Desideri che i colori delle cose nella tua vita siano dinamici come la vita stessa.

Bene, a volte le nostre proprietà e le nostre vernici possono davvero cambiare colore, grazie, in parte, alla tecnologia dell’inchiostro termocromico.

Gli inchiostri termocromici traggono vantaggio dal termocromismo: si riferisce a materiali che cambiano le loro tonalità in risposta alle fluttuazioni di temperatura.

Pensa se la tua auto potesse trasformarsi dalla tonalità “Kermit la Rana” in un giallo sole più tollerabile.

I contenitori per bevande sono uno dei prodotti più comuni dove vengono utilizzati gli inchiostri termocromici.

In questo caso, mentre le lattine si raffreddano, un indicatore ti fa sapere che la tua bevanda è fresca e pronta da bere.

Gli inchiostri termocromici raggiunsero per la prima volta il palcoscenico mondiale negli anni ’70, apparvero in una delle icone più durature di quell’epoca: “L’anello dell’umore”, che presumibilmente, usava il calore corporeo di chi lo indossava come un segno del suo stato emotivo.

Più recentemente, una bottiglia di sciroppo d’acero scaldabile nel mircroonde è stata caratterizzata da un’etichetta termocromica che indicava quando la sua burrosa e deliziosa bontà era abbastanza calda per i vostri waffle.

Alcuni barattoli di birra riproducono una grafica che appare quando il loro contenuto di luppolo è abbastanza fresco da fornire un rinfresco ottimale.

Dal momento che l’umore cambia, gli inchiostri termocromici si sono evoluti ad un ritmo costante.

Sono ancora utilizzati in tanti oggetti stupidi, ma hanno anche molte applicazioni utili e creative: termometri, vestiti, vernici, contenitori per bevande, giocattoli, indicatori di batteria, prodotti in plastica di tutti i tipi e molto altro.

Ci sono numerose aziende che integrano questi inchiostri dinamici e accattivanti nei loro prodotti.

Ciò può aiutarli a catturare l’attenzione dei consumatori e differenziare un marchio da quelli che utilizzano inchiostri vecchio stile con una sola tonalità statica.

Accoppiato con un tocco intelligente di creatività, tali prodotti offrono un vero e proprio effetto visivo.

Gli inchiostri termocromici evocano la loro magia in modi diversi, attualmente, ci sono due categorie principali: cristalli liquidi termocromatici (TLC) e coloranti leuco.

I cristalli liquidi sono esattamente ciò che indica il loro nome: una sostanza che ha molte proprietà di un liquido attraversato da elementi strutturali inerenti ai cristalli.

Guarda attraverso un microscopio un cristallo liquido e vedrai un fluido che mostra evidenti trame solide.

I cristalli liquidi sono dinamici, le loro proprietà cambiano in base alle condizioni ambientali; Le TLC esibiscono colori diversi in risposta alle variazioni di temperatura.

A temperature più basse, questi cristalli liquidi sono per lo più in una forma solida e cristallina, in questo stato di bassa temperatura, le TLC potrebbero non riflettere affatto molta luce, quindi apparire nere.

Applica il calore e aumentalo un po’ alla volta, vedrai le TLC passare dal nero a quasi tutti i colori dell’arcobaleno.

Ciò accade perché quando la temperatura aumenta, la spaziatura tra i cristalli cambia e, di conseguenza, riflettono la luce in modo diverso.

Non puoi semplicemente plottare TLC su un prodotto per farlo cambiare colore, i cristalli liquidi devono prima essere microincapsulati in miliardi di minuscole capsule di dimensioni di pochi micron.

Questo processo di incapsulamento offre una certa protezione per le TLC e mantiene le loro proprietà termocromiche.

Quindi, queste capsule vengono miscelate con altri materiali e utilizzate in prodotti, come i termometri da camera.

Appendi il termometro in una camera da letto e vedrai un rapido cambiamento di colore che indica una temperatura accurata.

La precisione della temperatura è un ottimo beneficio offerto dalle TLC, la loro coerenza cromatica significa che possono indicare livelli di calore entro pochi gradi.

Tuttavia, le TLC sono una tecnologia delicata, le loro prestazioni possono essere soggette a ripetute esposizioni a luce UV, acqua e sostanze chimiche, inoltre, richiedono attrezzature specializzate per un’integrazione corretta in vari prodotti e tale apparecchiatura (così come le TLC stesse) spesso aggiunge costi significativi ai costi di produzione di un produttore.